STAI LEGGENDO

Avis di Borgosatollo: l’importanza del dono a 360 ...

Avis di Borgosatollo: l’importanza del dono a 360 gradi

Avis di Borgosatollo: l’importanza del dono a 360 gradi

In questi mesi di difficoltà e di disagio sociale dovuti alla diffusione del Corona Virus la Sezione Comunale Avis di Borgosatollo non ha voluto arrendersi. Al contrario, l’impregno della sezione è stato così forte e concreto da fare spesso la differenza.

 

A seguito dell’attivazione da parte di Avis Provinciale Brescia di un sistema basato sulle prenotazioni per l’accesso presso la sede di Brescia, con impegno e costanza abbiamo partecipato alla gestione, prenotando attivamente la donazione dei nostri donatori e mantenendo così uno stretto contatto con i nostri avisini. Abbiamo aiutato il sistema a far circolare le corrette informazioni in merito al Covid-19, sulla sicurezza delle donazioni e le donazioni di plasma. Ci siamo impegnati ad aiutare la nostra realtà territoriale cercando di accorciare le distanze sociali con le persone che ne hanno risentito maggiormente: i nostri anziani e gli ammalati.

La donazione da parte di Borgosatollo

La nostra sezione è riuscita così a donare, grazie anche alla  partecipazione attiva dal nostro Presidente Clarissa Zanardini, 10 tablet all’Ospedale Civile di Brescia. I tablet sono stati distribuiti nei seguenti reparti:

cardiologia maschile, Presidio di Brescia
malattie Infettive (Degenze e Day Hospital), Presidio di Brescia
Neurochirurgia degenze, Presidio di Brescia
2° Neurologia, Presidio di Brescia
Psicologia Clinica supporto pazienti e famigliari per Brescia, Gardone, Montichiari
Psicologia Clinica supporto pazienti e famigliari per Pediatria Ospedale dei Bambini
Centro Paolo VI, infetti dimessi e non ancora guariti.

 

Inoltre abbiamo donato un televisore alla Comunità Alloggio che ospita persone con disturbi psichiatrici, 10 tabet all’Rsa Arici-Sega di San Polo che ospita 120 posti letto, dove le visite sono state chiuse per oltre due mesi, 2 tablet alla Fondazione Santa Maria Immacolata, il ricovero di Borgosatollo, dove gli ospiti erano isolati fin dall’8 marzo.

 

La sezione intera tiene inoltre a ringraziare di cuore tutti coloro che hanno contribuito alla nostra raccolta fondi. Ciò che a noi può sembrare solo un piccolo gesto per altri può rappresentare una grande differenza.

 

– Avis Comunale Borgosatollo

 

Presenti nella fotografia:

Francesco Belleri, ex consigliere premiato per aver raggiunto 200 donazioni

Giovanni Monti, ex Presidente ed ex consigliere premiato per aver raggiunto 150 donazioni

Angelo Capuzzi, ex Presidente, nostro Presidente Onorario, ancora parte del consiglio nonché grande figura per la sezione

Carlo Terzi, consigliere, storico Padrino della nostra sezione.

 

Leggi anche:
Avis e la sicurezza sanitaria nella donazione di sangue. Scopri di più, clicca qui.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

ARTICOLI CORRELATI

INSTAGRAM
Segui il nostro profilo