Stai leggendo

Il Terzo settore è in continua crescita

Il Terzo settore è in continua crescita

Il Terzo settore è in continua crescita

La crescita del Terzo settore nel nostro Paese non subisce alcuna battuta d’arresto. Al contrario, i numeri sono più che incoraggianti: cresce il numero delle associazioni, dei dipendenti assunti e dei volontari, oltre a quello delle istituzioni no profit rispetto al complesso delle imprese dell’industria e dei servizi. Nel 2016 sono infatti 343.432 le associazioni no profit attive, in aumento del 2,1% rispetto al 2015. Lo confermano i dati dell’ISTAT: il trend positivo non si sta fermando.

 

Crescono soprattutto le fondazioni, mentre rallentano leggermente le cooperative sociali e i settori della cooperazione, filantropia, promozione del volontariato e coesione sociali.

I dati sul Terzo settore

Nel biennio 2015-2016 le associazioni no profit sono cresciute con le seguenti percentuali:

 

  • Nord-ovest: +3,3%
  • Sud: +3,1%
  • Isole: +2,4%

 

mentre i dipendenti sono aumentati soprattutto nelle regioni meridionali:

 

  • Sud: +5,8%
  • Nord-est: +4,4%

 

A livello regionale gli incrementi maggiori si trovano in Basilicata, Molise e Calabria.

Inoltre, più del 50% delle istituzioni sono attive nel Nord Italia, mentre il Sud e le isole contano il 26,7%.

 

Altro dato importante è anche quello riguardante la nascita e la fondazione degli enti: circa il 50% di questi è stato infatti costituito dopo il 2005.

I settori

Rispetto al 2015, per quanto riguarda la distribuzione per attività economica il settore della cultura, sport e ricreazione raccoglie quasi 2/3 delle unità. A seguire, in ordine, troviamo:

 

  • assistenza sociale
  • protezione civile
  • relazioni sindacali
  • religione
  • istruzione e ricerca
  • sanità

 

Le istituzioni con maggiore crescita sono però quelle legate ad attività religiose, alle relazioni sindacali e all’ambiente.

 

Infine, riguardo alla crescita degli occupati, le regioni più interessate dalla crescita sono:

 

  • Basilicata: +9,5%
  • Campania: +7,9%
  • Emilia-Romagna: +5%

 

Per ulteriori informazioni e dettagli consulta l’allegato ISTAT Struttura e profili del settore no profit Anno 2016, clicca qui.

La moderna filantropia: Fondazione Comunità Bresciana e Avis. Scopri di più, clicca qui.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

Leggi anche

INSTAGRAM
Segui il nostro profilo