STAI LEGGENDO

Il comunicato Civis e Cns dopo la conferenza stamp...

Il comunicato Civis e Cns dopo la conferenza stampa del Ministro Degli Interni

Il comunicato Civis e Cns dopo la conferenza stampa del Ministro Degli Interni

Riportiamo di seguito il comunicato stampa rilasciato dal portavoce del Civis Gianpietro Briola e dal Direttore Generale del Cns Giancarlo Liumbruno in merito all’iniziativa relativa alla donazione di sangue obbligatoria per gli studenti proposta dal Ministro Degli Interni Matteo Salvini.

 

“Abbiamo appreso delle dichiarazioni odierne del ministro degli Interni, Matteo Salvini, in tema di donazione di sangue, sensibilizzazione e possibile obbligatorietà per gli studenti maggiorenni. Sul tema desideriamo ricordare che da anni, grazie anche a un protocollo con il MIUR e alla disponibilità di tantissimi volontari, le Associazioni fanno opera di sensibilizzazione nelle scuole, già a partire dalle scuole primarie. Un rafforzamento della collaborazione con le Istituzioni e un rilanciato protagonismo delle Istituzioni stesse nel promuovere la donazione volontaria, anonima, responsabile e non remunerata di plasma e sangue trova tutto il nostro consenso e appoggio. Lascia invece perplessi l’ipotesi dell’obbligatorietà, anche se probabilmente si è trattato solo di una “provocazione” durante la conferenza stampa, che condividiamo come obbligatorietà di corretta informazione e formazione ai giovani, a partire dalle scuole di ogni ordine e grado, sulla donazione biologica. Siamo convinti – come abbiamo già fatto e sottolineato la scorsa estate in incontri al ministero degli Interni e al Ministero dell’Istruzione – che si possa e si debba continuare a lavorare insieme sulla promozione di un gesto importantissimo, ma che deve sempre attenere a una motivazione personale di solidarietà”.

 

Il portavoce del Civis Gianpietro Briola
Il Direttore Generale del Cns Giancarlo Liumbruno

Roma, 20 novembre 2018

Per scaricare il documento in formato .pdf clicca qui.

Terza Conferenza Europea sulla Tutela della Salute e Gestione del Donatore. Scopri di più, clicca qui.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

ARTICOLI CORRELATI

INSTAGRAM
Segui il nostro profilo