Chi può e chi non può donare

Chi può e chi non può donare sangue

PUÒ DONARE

  • chi è in buone condizioni di salute;
  • chi ha un’età compresa tra i 18 e i 65 anni (con deroghe a discrezione del medico);
  • chi ha un peso superiore ai 50 Kg;
  • chi è idoneo agli accertamenti eseguiti alla visita medica;
  • chi non ha avuto gravi malattie.

NON PUÒ DONARE

  • qualsiasi soggetto con una inidoneità permanente perché:
    – affetto da gravi malattie (malattie autoimmuni sistemiche, malattie cardiovascolari neoplasie, diabete insulino-dipendente, malattia di Creutzfeld Jacob – mucca pazza, trapianto di cornea);
    – avente comportamenti e situazione ad alto rischio trasmissione AIDS, epatiti B e C, sifilide (ad es. rapporti sessuali con partner positivi per HBsAg, HCV) o perché soggetto ad uso di sostanze stupefacenti;
  • qualsiasi soggetto con sospensione temporanea per un periodo variabile a seconda del caso (infezioni lievi come ascesso, raffreddore, bronchiti – infezioni come mononucleosi, toxoplasmosi, tubercolosi, ecc – malattie esantematiche, allergie, vaccinazioni – interventi chirurgici – endoscopie – soggiorno in paesi tropicali – cure dentarie – gravidanza – assunzione di farmaci – comportamenti a rischio).

 

Per ulteriori informazioni visita il sito di Avis Nazionale, clicca qui.

Come si svolge la donazione? Clicca qui.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

ARTICOLI CORRELATI

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

INSTAGRAM
Segui il nostro profilo